mercoledì 2 settembre 2015

Come pubblicizzare il proprio libro online

Da sempre gli autori dei libri si chiedono quale sia il metodo più efficace per pubblicizzare il proprio libro. Ci sono tantissimi modi e tecniche che andremo ad analizzare assieme all'interno di questo articoli. Vedremo quali sono le tecniche per pubblicizzarsi offline, e le tecniche per pubblicizzare il libro online.

Oggi giorno più che mai gli autori sono diventati non solo scrittori di libri ma anche editori e pubblicitari. Ormai lo scrittore non deve più solo avere la creatività ma deve essere un tuttofare. Deve darsi da fare per organizzare presentazioni, creare visibilità al libro e cercare di incrementare le vendite. Il ruolo dell'editore è cambiato nel corso degli anni e con l'avvento di Internet e delle moderne tecnologie, molti autori stanno sempre più dedicandosi all'autopromozione. Oggi si può fare a meno della figura dell'editore vista come colui che stampa il libro e basta. Oggi ci sono molti siti che sono in grado di stamparti un libro con un'ottima qualità di stampa. Perciò, senza la figura dell'editore, tocca proprio all'autore pubblicizzarsi.

Vediamo ora, passo per passo, quali sono i metodi migliori per farsi pubblicità sul web.

Sfrutta i social

Adottiamo tutti i giorni i social network ma per la maggior parte del tempo li utilizziamo per cazzeggiare. Di la verità...! Quante volte hai fatto scorrere l'homepage di Facebook perdendo minuti se non ore? I social network sono degli strumenti potentissimi che possono creare anche dipendenze. Tocca a noi darci dei limiti e capire come utilizzarli. Li possiamo utilizzare per perdere tempo, oppure li possiamo utilizzare per tirare acqua al nostro mulino.

Pensa cosa significa fare pubblicità in una community fatta da 2.000 amici (chi non ha 2.000 amici oggi su Facebook?). Ovviamente quando andrai a scrivere in bacheca che è uscito il tuo nuovo libro non accorreranno in 2.000 ad acquistarlo, ma un buon numero ne verrà a conoscenza, alcuni si informeranno e altri ancora lo acquisteranno.

Ci sono due soluzioni che Facebook ti permette di utilizzare per ottenere maggiore visibilità. La prima è quello di creare dei gruppi e pagine su Facebook, mentre la seconda è quella di sponsorizzare la notizia.

La prima, dicevo, consiste nel creare gruppi su Facebook. Qual è la potenzialità di un gruppo rispetto una pagina o un profilo personale? E' data dal fatto che quando un membro pubblica qualcosa in un gruppo, a tutti gli iscritti del gruppo arriva una notifica. Ciò significa che se in un gruppo ci sono 200 iscritti, ad ogni nuovo post ci saranno quasi sicuramente 200 visualizzazioni.

Pensa cosa possa significare aprire un gruppo che ruota attorno al tuo libro. Potrai postare tutte le tue date di presentazione in quella pagina e avere così molta visibilità. Oppure ancora puoi avvisare gli utenti in quali librerie possono trovare il tuo libro. Con un gruppo Facebook le possibilità sono moltissime.

La seconda possibilità è data invece dalla sponsorizzazione. Sponsorizzare una notizia significa pagare per far arrivare quella notizia a determinate persone. Per esempio un mio amico musicista ha sponsorizzato un video di lui che suona su Facebook e in breve tempo è stato contattato da ristoranti e proprietari di locali per suonare. Questo esempio per farti capire le potenzialità di questo strumento. Pagando una cifra irrisoria (dai 5 ai 20 euro circa), il tuo libro potrà rendersi visibile ad un pubblico da te selezionato. Se per esempio il tuo libro è rivolto ad un pubblico di adolescenti, allora molto probabilmente dovrai escludere dalla sponsorizzazione le persone che hanno una certa età. Oppure se il tuo libro è rivolto al sesso femminile, escluderai dalla tua sponsorizzazione il pubblico maschile. Ciò significa che il tuo libro comparirà solo nell'homepage delle donne.

Per scoprire come sponsorizzare il tuo libro su Facebook clicca qui

Utilizza un Blog

Un altro metodo comune è quello di aprire un blog dell'autore o un blog sul libro. 

Il blog non è nient'altro che un diario online dove poter esprimere i propri pensieri e punti di vista. Così facendo potrai attirare le simpatie dei lettori che inizieranno a seguire te e il tuo libro.

Grazie al blog i lettori potranno conoscerti meglio, capire chi sei e se avrai utilizzato bene questo strumento allora inizieranno a fidarsi di te. Una volta che il lettore si fida di te allora il "gioco" è fatto. Un utente che ripone in te la sua fiducia non è più un lettore ma un cliente. Non si tratta però di un cliente occasionale ma di un cliente ricorrente. Se avrai fatto un buon lavoro con il primo libro, allora questo cliente acquisterà di certo anche il secondo.

Il blog dunque ha lo scopo di aiutarti a creare una piccola rete di follower. I follower potranno capire molte cose su di te, soprattutto il tuo modo di scrivere. Se si appassioneranno leggendo i tuoi articoli gratuiti, allora saranno molto propensi ad acquistare il tuo libro. 

Ma come si apre un blog? Su internet ci sono molte guide. Puoi dare un'occhiata qui. E' da precisare però che esistono moltissime piattaforme per bloggare. Tra le più famose abbiamo Wordpress, Blogger e Altervista. Blogger è in assoluto la più semplice ed intuitiva mentre Wordpress (e Altervista) sono un po' più elaborate ma permettono maggiori personalizzazioni.

Una volta che il tuo blog è pronto, tutto quello che devi fare è aggiornarlo continuamente. Vedo in continuazione blog aperti e abbandonati a sé stessi. Il blog deve essere per te come un secondo figlio (dopo il tuo libro). Un blog aggiornato rende contenti i tuoi lettori ma soprattutto i motori di ricerca. Qui entriamo in un campo vastissimo ma per ora ci basta sapere che i motori di ricerca amano quei siti internet o blog che vengono aggiornati costantemente, di conseguenza danno a loro maggiore visibilità.

Chiedi delle recensioni

Recati in tutti quei siti che parlano di libri e letteratura e chiedi delle recensioni. I siti saranno contenti di fare la recensione del tuo libro perché in questo modo il loro blog viene aggiornato e al contempo offrono ai loro lettori un contenuto nuovo e fresco. Tu in cambio avrai visibilità. La cosa che puoi fare, per esempio, è quella di spedire il tuo libro a vari blogger di settore e aspettare una recensione da parte loro. Ti assicuro che si tratta di un buon investimento. 

Ah! Quando spedisci il libro non utilizzare spedizioni troppo costose come la posta prioritaria o raccomandata. Utilizza il metodo di spedizione "piego di libro". Grazie a questo spenderai molto meno, con una tariffa di €1,20 a spedizione (circa).

Ricordati che puoi pagare anche quotidiani per avere una pagina tutta tua con recensione. Puoi informarti per vedere quanto può costare una pagina o un trafiletto su Repubblica o sul Corriere della Sera. E' un investimento che può ritornare. 

N.B. Noi offriamo le recensioni del tuo libro su questo blog per €5.


Usa Google Adwords

Per fare pubblicità al proprio libro online ci sono svariati modi. Uno di questo è Google Adwords. E' un servizio offerto da Google, e perciò sinonimo di garanzia, utilizzato da molte aziende e privati per promuovere i propri prodotti e servizi. 

Ti capita mai di trovare delle pubblicità all'interno di siti? Delle pubblicità testuali o sotto forma di banner? Ecco, quei banner sono stati creati dagli inserzionisti per promuovere qualcosa. Tu potresti creare la tua inserzione ed inserirla in tutti i blog letterari. Il costo di tale campagna pubblicitaria si misura in click. Più utenti faranno click sul tuo annuncio, più visite avrai e più pagherai. Insomma, è un altro metodo per farsi pubblicità a pagamento, un po' come la pubblicità sponsorizzata su Facebook.

Conclusioni

Internet offre moltissimo per farti pubblicità. La maggior parte di questi sistemi sono anche gratuiti, perché ostinarsi a non utilizzarli? Capisco che ci sono molti autori vecchio stile. Capisco che molti preferiscono solo la parte creativa, ma bisogna assolutamente capire che se non ci si da da fare per promuovere il proprio libro, rimarranno solo tante copie invendute nei tuoi scatoloni. Se hai scritto un libro è perché deve essere letto. Un libro impolverato emana tristezza, un libro invece ingiallito dalla troppo usura emana una forte energia positiva. 

Perciò inizia a sfruttare i mezzi che il web offre oggi, in modo tale da pubblicizzare il tuo libro online.



Read More
Powered by Blogger.